28 gennaio 2014 ~ 3 Commenti

Urge manutenzione strade !

La strada che percorriamo tutti i giorni in Farmacia è piena di buche non ancora riparate, e poco importa, a parer mio che siano ai bordi , o che non ci è caduto ancora nessuno. Vorrei poter viaggiare sereno per far bene il mio mestiere. Leggo oggi che forse si riprende il RD del 1930 che colpisce penalmente chi detiene farmaci scaduti o alterati, partendo da un presupposto assurdo del “detenere per vendere” il che rende implicito un aspetto malavitoso del professionista: se ho un farmaco nel cassetto scaduto da un giorno è perchè lo VOGLIO vendere ! Credo non sia ancora decaduto il Decreto Storace che prevede una sanzione a chi non propone il farmaco a costo inferiore ( leggasi equivalente ma non solo ), attenzione di ricordare alla vecchietta ,che sappiamo perfettamente non vuole il generico  su tutte le ricette  ,dell’opportunità economica del cambio. Vogliamo ricordare una tariffa nazionale ferma a quasi 20 anni fa? Da qualche parte ci dovrebbe essere ancora un RD per cui la camomilla non può essre esposta in confezioni da 100 gr se non con il sigillo statale , auguriamosi che la remunerazione non rimanga una buca anch’essa troppo a lungo……

“Sì viaggiare
evitando le buche più dure,
senza per questo cadere nelle tue paure
dolcemente viaggiare ” !

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali