26 novembre 2016 ~ 1 Commento

Cimitero delle parole morte.

Amare ,odiare,onore, professione, deontologia …….Bisognerebbe istituire un cimitero per le parole morte. Mi si parla di libertà e di mercato libero : ma che cosa è la libertà se mi obbliga a un tariffario nazionale, dov’è la libertà se devo fare una piccola medicazione di nascosto dov’è la libertà se non ho la possibilità di essere “prescrittore” assumendomi i rischi???  Saint-Just : ” La felicità è un’idea nuova per l’Europa!” Ma no, è l’infelicità (la nevrosi!) dell’uomo senza Padrone, che comincia!! ( da un’idea di Jean Cau). E l’idea politica è facciamoci sentire??? In questo mondo? Continuando a consegnare il farmaco senza ricetta per fregare la Farmacia vicina ? LA VERA RISPOSTA ,IL VERO GRIDO E’ LA TESTIMONIANZA NEL FARE, GIORNO DOPO GIORNO, E’ ESSERE SE STESSI FORTI DELLA PROPRIA DIVERSITA’. Questa è l’unicità della Farmacia …. essere diversi.

icona
Per commentare è necessaria l'iscrizione a Medikey

 


La gestione del riconoscimento dell'operatore della salute e la trasmissione e archiviazione delle relative chiavi d'accesso e dei dati personali del professionista della salute avviene mediante la piattaforma Medikey® nel rispetto dei requisiti richiesti da
Il Ministero della Salute (Circolare Min. San. - Dipartimento Valutazione Farmaci e Farmacovigilanza n° 800.I/15/1267 del 22 marzo 2000)
Codice della Privacy (D.Lgs 30/06/2003 n. 196) sulla tutela dei dati personali